Followers

Carote viola con salsa di caprino e miele

Da quando sono arrivata a Losanna, ho iniziato a vedere queste carote viola nei mercati e nei negozi. Ci ho messo ben 5 mesi, ma ora mi sono decisa a provarle, e devo dire che se avessi saputo prima che sono così belle e così buone, non avrei esitato tanto!
Pare che in origine le carote fossero tutte viola, e che successivamente siano state modificate affinché diventassero completamente arancioni. Non si finisce mai di imparare...
Dato che crude conservano tutte le loro proprietà benefiche, le ho fatte in insalata! Ma non la solita insalata...



Ingredienti (per due porzioni):

1 carota viola piuttosto grande
2 cucchiai di caprino fresco
1 mazzetto di erba cipollina tritata
1 cucchiaino di miele

Procedimento:

Pelare, lavare la carota e tagliarla a rondelle sottili. Mescolare con una forchetta il caprino con l'erba cipollina tritata, aggiungere un cucchiaino di miele (in genere col caprino si abbina il miele di castagno, ma io oggi ho usato il miele di timo, e il risultato è stato ottimo) e dividere l'impasto in due parti. Una parte servirà a guarnire il piatto con una siringa o tasca da pasticcere, una parte invece andrà diluita con qualche cucchiaio di latte o latte di soia per formare la salsina. Utilizzare il composto ottenuto per condire le carote. Facilissimo, buonissimo e di grande effetto!

4 commenti:

  1. Ottimo abbinamento! Mi piace ;-)

    RispondiElimina
  2. anche in Francia ci sono delle patate viola che sono ottime! Brava per la tua intraprendenza e per la ricetta ... il pacco è stato spedito! Helga e la pelosotta Magali

    RispondiElimina
  3. la ricetta mi sembra buonissima, ma dove si possono trovare le carote viola!?!? :(

    RispondiElimina
  4. Credo che le abbiano anche in Italia, in qualche negozio di frutta e verdura con prodotti un po' più ricercati, o nei negozi tipo biobottega e prodotti naturali.. comunque anche le carote normali vanno benissimo, il gusto è lo stesso, specie se prendi le cristalline che sono belle doci e croccanti! Certo, il viola fa più scena... ma il palato apprezzerà lo stesso, vedrai.
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...