Followers

Lemon orange curd

(English version below)



Ho trovato questa fantastica ricetta sul blog di Dajana, Baker's Corner... e non ho saputo resistere!

Ho diminuito le dosi come al solito, e anche io ho preparato il mio barattolino di lemon orange curd. Che bontà, questa crema ha una consistenza densa e un profumo di agrumi in grado di portare il sole anche nelle giornate uggiose... Grazie Dajana!


Ingredienti:

1/2 limone non trattato
1/2 arancia non trattata
75 gr di zucchero
32 gr di burro
1 uovo

Procedimento:

Lavare bene gli agrumi e grattugiare la scorza. Spremere e filtrare il succo di mezzo limone e mezza arancia, e mettere il tutto in un pentolino con lo zucchero, il burro a pezzetti e l'uovo sbattuto.

Porre il pentolino sopra un'altra pentola con l'acqua che sobbolle e mescolare con un cucchiaio di legno o con una frusta finché il composto non diventerà denso e omogeneo.

Dovrà cuocere circa 20 minuti, e quando non scivolerà via dal dorso del cucchiaio pur sollevandolo, allora sarà cotta.

Passare la crema attraverso un colino a maglie fitte per eliminare le scorzette e versarla in un barattolo precedentemente sterilizzato (sterilizzare bene anche il coperchio).

Chiudere il barattolo e quando la crema si sarà raffreddata porre in frigo.

Si conserva un paio di settimane.

Questa crema si può spalmare su pane o fette biscottate a colazione o a merenda, oppure si può usare per farcire torte e crostate, sia cuocendola in forno, sia spalmandola sulla frolla già cotta.

Io la mangio anche da sola, col cucchiaino!



Con questa ricetta partecipo al contest Gli agrumi di Il ricettario di Cinzia



Lemon orange curd

Ingredients:

1 / 2 lemon untreated
1 / 2 orange untreated
75 g sugar
32 g butter
1 egg

Procedure:

Wash and grate citrus zest. Squeeze and strain the juice of half lemon and half orange, and put everything in a saucepan with the sugar, the butter and beaten egg.

Place the pot over another pot with the simmering water and stir with a wooden spoon or a whisk until the mixture becomes thick and smooth.

Should cook about 20 minutes, and when it will not slip off while lifting it from the back of the spoon, then it is cooked.

Pass the cream through a strainer to remove meshed peel and pour into a jar previously sterilized (well sterilize the lid).

Close the jar when the cream has cooled, and place in refrigerator.

You can keep it a couple of weeks.



11 commenti:

  1. si si è troppo buono già provato slurp!!
    bravissima un bacio Anna

    RispondiElimina
  2. anche noi dobbiamo provare se magali ha voglia di prepararla, complimenti per le collaborazioni e soprattutto per la torta per la mamma! baciotti Helga e Magali

    RispondiElimina
  3. Golosa davvero questa cremina!! La conoscevo ma con il solo limone, con l'aggiunta dell'arancia sarà di sicuro migliore!
    Ciao ciao!

    RispondiElimina
  4. ne ho sentito parlare tanto,ma non l'ho mai provata...devo rimediare...ti copio la ricetta e ringrazio Dajana per averla pubblicata!
    buona giornata,francesca

    RispondiElimina
  5. Ciao!
    Con questa bella ricetta perchè non partecipi al mio contest?
    Un bacio

    RispondiElimina
  6. Vado subito ad aggiungere il tuo link!!!
    Se prepari qualche altra bella ricetta agrumosa ricordati di me...
    Grazie ^__^

    RispondiElimina
  7. Mmmmhhh....buona....mi piace..io la userei anche con le ricette salate...non credi?
    Baci
    Rosalba

    RispondiElimina
  8. copiata...da fare al piu' presto,ho voglia di sole!!!ciao carissima!!

    RispondiElimina
  9. Valentina questa cremina è deliziosa..da mangiare in purezza,ma favolosa come ingrediente speciale,in qualche dolcino!!
    Bravissima!!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte per i vostri commenti!

    @ Renza: anche io la facevo solo col limone, ma trovo che si senta di più l'odore dell'uovo. Con l'arancia invece è spettacolare!

    @ Rosalba: con le ricette salate non l'ho mai provata, ma se lo farai tu poi fammi sapere il risultato che magari ti copio ;)

    @ Damiana: già provata su crostata, pan di spagna con sopra i ribes, con le fragole, e su pan brioche. Sempre buonissima! Ah...ehm..Vale sta per Valeria, non Valentina ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...