Followers

Torta Nemo

Il 28 aprile era il compleanno del mio nipotino Filippo, nato lo stesso giorno del mio onomastico :)
A cinque anni si inizia a far parte del mondo dei bambini grandi, quindi ci vuole una torta importante! Il giorno del suo compleanno i suoi genitori l'hanno portato all'acquario di genova, e poi la sera abbiamo festeggiato insieme. Qual migliore occasione per fare una torta con i pesciolini? Ecco la torta di Nemo... i pesciolini non sono proprio perfetti, li ho fatti con la pasta di mandorle perché li volevo anche buoni da mangiare, ma l'ho trovata più difficile da lavorare rispetto alla pasta di zucchero, perché più porosa, molliccia, e meno omogenea. Però conoscendo il destinatario della torta, sapevo che in un paio di morsi i pupazzetti sarebbero spariti, e allora...




Ingredienti per il pan di spagna: (ricetta di Luca Montersino)
Questa ricetta è ormai l'unica che uso per il pan di spagna, dopo averne provate un po', ho scelto questa perché è semplice, veloce e non tradisce! Il pan di spagna è sempre perfetto. Questa volta ho usato la farina dei Molini Rosignoli, quella indicata per dolci e sfoglie. Il risultato è stato sorprendente, pan di spagna soffice, profumato e per nulla secco. Non è stato neanche il caso di inzupparlo troppo, davvero buono!

250 g di uova intere
175 g di zucchero
150 g di farina 00 (farina per dolci e sfoglie Molini Rosignoli)
50 g di fecola di patate
scorza di limone grattugiata

con questi ingredienti ho ricavato un rettangolo di pan di spagna, che ho tagliato in due. Una torta è quella in foto, l'altra... arriverà.

Procedimento:

Mettere le uova e lo zucchero in un pentolino, scaldarle poco mescolando con una frusta (dovranno arrivare a 46°, risultando tiepide alla prova dito nel caso non si abbia un termometro).

Travasare in una planetaria, aggiungere la scorza di limone e montare finché il composto non scrive.
Aggiungere a questo punto farina e fecola setacciate, un po’ per volta mescolando delicatamente per non sgonfiare il composto.

Versare nelle tortiere imburrate e infarinare, non livellare, non sbattere sul tavolo la tortiera, ma infornare così com’è a 180° per 15-20 minuti. Il pan di spagna è pronto quando è dorato. Sfornare e lasciare raffreddare su una griglia.


Ingredienti per la crema chantilly alla fragola:

200 g di fragole
110 g di zucchero
2 tuorli
400 g di panna da montare
una bustina di vanillina
scorze di limone grattugiate
1 cucchiaio di fecola di patate
mezzo cucchiaio di amido di frumento
2 cucchiai di meringa italiana

Procedimento:

Frullare le fragole e ridurle in purea.

Mettere il composto in un pentolino e portare ad ebollizione.

Nel frattempo montare lo zucchero e i tuorli, con le scorze di limone fino ad ottenere un composto che scrive. Aggiungere la fecola e l'amido setacciati, la vanillina, e mescolare bene senza sgonfiare il composto.

Versare il composto nel frullato di fragole appena bolle, attendere che sia inglobato dal liquido in ebollizione (essendo più leggero, subito galleggerà, poi il liquido piano piano inizierà a formare dei vulcanetti intorno al composto), quindi girare con una frusta qualche minuto. La crema si addenserà subito.

Trasferire la crema in un piatto, coprire con pellicola a contatto e lasciare raffreddare.

Una volta che la crema è fredda, montare la panna e aggiungerla alla crema pasticcera alla fragola. Aggiungere la meringa italiana se si vuole un composto più spumoso e simile ad una mousse, quindi usarlo per farcire la torta. Per la bagna ho fatto uno sciroppo con 100 g di acqua e 50 g di zucchero, e ho aggiunto qualche cucchiaio di sciroppo di cedro.

Se si vuole decorare la torta con pasta di zucchero, spalmare uno strato di crema o panna anche sopra e attorno alla torta.
____________________________________________
For English speaking friends

Nemo cake

The 28th of April was my nephew's birthday. When you turn 5, you definitely enter the "grown-ups" world, and you need an"important" cake to celebrate it!
Furthermore, he went to the acquarium of Genoa with his parents before coming to celebrate his birthday, so it was an opportunity to do a Nemo cake!
In the pic above, the Nemo cake... fishes are not so perfect, I used almond paste instead of sugar paste, and I found it more difficult to work, porous, soft and less homogeneous than sugar paste, but more tasty for sure! And I predicted that in a couple of bites, the puppets would be gone...


For the sponge cake by Luca Montersino (two cake pans of 18 cm):

250 g of eggs
175 g sugar
150 g flour 00 Molini Rosignoli
50 g  potato starch
lemon zeste

Procedure:

Put eggs and sugar in a pan, and let become warm mixing with a whip. (bring it to 46°, if you don’t have a thermometer, try with finger: the mixture must be warm) .
Pour it into a container, add lemon zeste and whip until the mixture types.
Add sifted flour and potato starch, little by little, mixing from bottom to top. Pour the dough into a cake pan buttered and floured and bake at 180° for 15-20 minutes. Unmold and let cool.


Strawberries chantilly cream for filling:

200 g strawberries
110 g sugar
2 yolk
400 g whipping cream
1 tsp of vanilla extract
lemon zeste
1 tbsp of potato starch
half tbsp of wheat starch

Procedure:

Blend strawberries reducing them into puree.

Pour the puree into a pot and bring to a boil. 

Meanwhile whip yolks with sugar and lemon zeste until the mixture type.
Add potato starch and vanilla extract and mix gently. 

Pour the mixture into the liquid of  strawberries boiling, wait for some minutes until the liquid has absorbed the whipped mixture, then mix with a whip. The cream will immediately thicken.

Put the cream into a dish and cover with plastic wrap and let cool.

After the cream has cooled, add whipped cream and italian meringue to get a cream more foamy, and mix well. Use the cream to fill the sponge cake. To wet the sponge cake I made a syrup with 100 g of water and 50 g of sugar, then added syrup of cedar.

If you want to decorate the cake with sugar paste, cover the cake with cream, then cover with the sugar paste.


7 commenti:

  1. Guarda....se fosse qui quella torta avrebbe la vita corta. E' bellissima e fa venire l'acquolina in bocca

    RispondiElimina
  2. i pesciolini per me sono perfetti!! brava zia! buon weekend, Dessi

    RispondiElimina
  3. bellissima torta...la voglio anch ioooo ...volevo avvisarti che il termine del mio contest "Ma chi l'ha detto che una rondine non fa primavera?" è stato posticipato al 15 Maggio ...Mi farebbe piacere che partecipassi ! T aspetto

    RispondiElimina
  4. Troppo carina davvero! Sarà stato felicissimo il tuo nipotino :)

    Buona domenica e buon 1° Maggio!
    Baciii
    Minù

    RispondiElimina
  5. ohhh ma che bella!!! come sei stata brava!!!!! un bacione

    RispondiElimina
  6. Ma come ci riesci a fare questo bello strato di crema???? A me fuoriesci tutto.... :( Complimetoneeeeee!!!! <3

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...