Followers

Crema pasticcera al cioccolato

(English version below)


Per poco non mi perdevo la foto per strada... mi dimentico sempre di fotografare le creme, e questa foto l'ho fatta dopo averla fatta riposare nel frigo, quindi è bella densa per questo motivo. La ricetta l'ho presa da Giallo Zafferano, e l'ho seguita passo passo nelle dosi, sostituendo la farina con la fecola di patate, e usando il procedimento per la crema pasticcera suggerito da Luca Montersino. Un risultato strepitoso, una crema bella densa con la quale ho farcito la mia torta Mon cheval. E meno male che restano sempre dei ritagli di pan di spagna con cui fare le prove, così l'ho assaggiata anche io :) .

Ingredienti (per torta diam. 26):

100 g cioccolato fondente 
20 g maizena 
20 g fecola di patate 
250 ml panna 
250 ml latte intero
125 g di tuorli (circa 7 tuorli)
125 g zucchero 
Mezza bacca di vaniglia

Procedimento:

Mettere a scaldare latte e panna in un pentolino con il fondo spesso. 

A parte montare bene lo zucchero con i tuorli e la vaniglia, quindi aggiungere gli amidi e mescolare delicatamente con una spatola dal basso verso l'alto.

Appena la panna e il latte raggiungono il bollore, versare il composto di uova nel pentolino, attendere qualche istante che il calore del latte lo faccia scendere, e appena si formano dei vulcanetti di latte nel mezzo, girare velocemente con una frusta. La crema addenserà immediatamente. 

Aggiungere ora il cioccolato fondente a pezzetti, abbassare la fiamma al minimo, e mescolare finché il cioccolato non si sarà sciolto completamente. 

Versare la crema in un contenitore basso e ampio, coprire con una pellicola a contatto, e lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente, poi in frigo.

Io l'ho usata per una torta, ma potete servirla anche in coppette monodose con cialde e panna, o in altri modi secondo la vostra fantasia. Vi garantisco che è buonissima, non si sente l'odore delle uova e grazie al cioccolato non è nauseante... questo la rende molto pericolosa ;) !

 Chocolate custard

I nearly forgot to take a pic... I always forget to photograph the creams, and this picture I made soon after she rest in the fridge, so it's pretty dense for that reason. I took the recipe from Giallo Zafferano, and I followed step by step in the doses, replacing the flour with potato starch, and using the suggested procedure for the custard from Luke Montersino. An amazing result, a beautiful thick cream with which I stuffed my cake Mon cheval.  Just as well that are always scraps of spongecake with which to rehearse, so I tasted it too :) .

Ingredients:

100 g dark chocolate
20 g cornstarch
20 g potato starch
250 ml cream
250 ml whole milk
125 g egg yolks (about 7 egg yolks)
125 g sugar
Half vanilla bean


Procedure:

Put milk and cream to boil in a saucepan with thick bottom.

Whip the egg yolks well with sugar and vanilla, then add starch and mix gently with a spatula from the bottom up.

As soon as the cream and the milk reaches a boil, pour the egg mixture into pan, wait a while and when the milk heat make the mixture drops down , and sort of volcanoes are formed in half, turning quickly with a whisk. The cream will thicken immediately.

Now add the chocolate into small pieces, lower the flame to low and stir until the chocolate has melted completely.

Pour the cream into a shallow and large container , cover with foil to contact, and allow to cool first at room temperature, then refrigerate.

I have used it for a pie, but you can serve it in bowls with single-dose wafers and whipped cream, or in other ways according to your imagination. I guarantee that it is very good, you don't feel the smell of eggs and it is not sickening because there is the chocolate... This makes it very dangerous :) !


Copyright© all rights reserved.

3 commenti:

  1. ci infilerei l'indice per rubarne una bella ditata!

    RispondiElimina
  2. la crema più buona che esista!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...