Followers

Focaccia genovese

(English version below)


Spero che riusciate a sentirne il profumo, e il rumore croccante che fa la sua crosticina dorata... Una meraviglia!

Dopo numerose ricerche ho trovato un video interessante sulla focaccia genovese, e ho deciso di farla seguendone le indicazioni, sia semplice che farcita, per il mio buffet. 

Non vi dico l'acquolina... purtroppo ne ho assaggiato solo una piccola strisciolina per evitare di non consegnarne abbastanza! Ho usato quasi 1,5 Kg di farina, ma ne ho sfornata un bel po'... qui vi metto le dosi iniziali, che bastano per due teglie da forno grandi e una rettangolare più piccola (32x29).

Inutile dirvi che per rispettare tutti i passaggi (e nel frattempo decorare la torta), ho puntato la sveglia alle 5, e alle 11,30, un attimo prima della consegna, ho sfornato l'ultima teglia... 

Ingredienti:

800 g di farina di cui 300 Manitoba Molini Rosignoli e 500 Pizza Molini Rosignoli
80 g di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di zucchero (o 40 g di malto)
16 g di sale
1 bustina e mezza di lievito secco per panificazione
500 ml di acqua

Procedimento:

Non è veloce preparare la focaccia, ma vale la pena di rispettare tutti i passaggi, dopo averne provate molte, posso dire che questo è il modo migliore per ottenere la focaccia croccante fuori e morbida dentro, classica di Genova.

Mischiare la farina, il lievito secco, lo zucchero (o il malto) e iniziare ad impastare (io uso il battitore casalingo, con le fruste a elica, poi continuo con le mani). Aggiungere l'acqua poco a poco conservandone un po' e impastare finché la massa non abbia preso forma. 

A questo punto sciogliere il sale nell'acqua rimasta, e aggiungere al composto, continuando ad impastare. Aggiungere un po' di olio, procedere con l'impastatore elettrico ancora qualche minuto, e quando l'impasto risulterà elastico continuare con le mani.

Mettere l'impasto in un contenitore un po' unto, coprire con un panno e lasciare riposare in forno spento per 1 ora e mezza.

Prelevare l'impasto, staccare dei pezzi di circa 600 g e formare dei panetti, che si appoggeranno su carta da forno unta, e si lasceranno riposare in forno spento per un'altra ora.

Prelevare nuovamente l'impasto, stenderlo fino ad occupare tutta la superficie della teglia utilizzando le dita, e non i palmi delle mani, in modo da non rompere le bollicine interne. Versare sopra l'impasto quattro o cinque cucchiai di una salamoia preparata con acqua e sale (io ho messo 1 cucchiaino colmo di sale in un bicchiere d'acqua), quindi cospargere di olio, distribuire il liquido, e procedere formando i buchi con le dita lungo tutta la superficie della focaccia. Se si vuole, questo è il momento per farcire con olive, o prosciutto, o cipolle, o altro.

Coprire e lasciare lievitare ancora un'ora. Nel frattempo scaldare il forno a 250°.

Infornare la focaccia a metà altezza per circa 15 minuti, finché sarà dorata. Sfornare e lasciare raffreddare leggermente su una griglia. Tagliare e servire. Eccola, la mia focaccia :) (manca in foto l'ultima teglia alle olive)


Focaccia Genoa

I hope you can smell it, and hear the noise that makes its crunchy golden crust ... A wonder!

After much research I found an interesting video on focaccia Genovese, and I decided to do it by following the directions, both simple and stuffed, for my buffet.

Unfortunately I have tasted only a small strip to avoid not deliver enough! I used almost 1.5 kg of flour, but I have baked a lot'... Here I put the initial doses, which are enough for two large baking trays and a smaller rectangular (32x29).

Needless to say that to respect all the steps (and decorate the cake in the meantime), I set the alarm clock at 5 am and at 11.30, just before delivery, I baked the last tray..

Ingredients:

80 g of extra virgin olive oil
1 tablespoon sugar (or 40 g of malt)
16 g of salt
1 package and a half of dry yeast  for bread
500 ml water

Procedure:

It is not easy to prepare the focaccia, but it's worth to keep all the steps, after having tried many, I can say that this is the best way to get the focaccia crunchy outside and soft inside, classic Genoa.

Mix the flour, dry yeast, sugar (or malt) and begin to knead (I use the batter home, with whips propeller, then continue with hands). Add water slowly, maintaining a little part, and knead until the mass has taken shape.

At this point, dissolve the salt in water remained, and add to the mixture, continuing to knead. Add a little oil, proceed with the electric kneading a few more minutes, and when the dough will be elastic continue with  hands.

Put the dough in a container a little grease, cover with a cloth and let stand in oven off for 1 hour and a half.

Take the dough, pick up some pieces of the dough of approximately 600 g each, form the balls, which will rely on greased baking sheet, and let stand in oven off for another hour.

Take back the dough, roll it out to fill the entire surface of the pan using only your fingers, and not palms of the hands, so as not to break the bubbles inside. Pour the mixture over four or five spoonfuls of a brine made with water and salt (I put 1 heaped teaspoon of salt in a glass of water), then sprinkle with oil, spread the liquid, and proceed forming holes with the fingers along the surface of the focaccia. If you want, this is the time to fill them with olives, or ham, or onions, or whatever.

Cover and let rise another hour. Meanwhile, preheat the oven to 250 degrees.

Bake the focaccia for about 15 minutes, until golden. Remove from oven and let cool slightly on a wire rack. Cut and serve. 






Copyright© all rights reserved.

4 commenti:

  1. Per un pezzo di focaccia genovese..potrei anche far fuori qualcuno...ti è venuta veramente benissimo!!Baci, Flavia

    RispondiElimina
  2. come hai fatto a resistere? io non ce l'avrei fatta e avrei "assaggiato" ogni variante! l'adoro la focaccia genovese! buona giornata baci

    RispondiElimina
  3. Che buona!! Proprio nel fine settimana nella mia città c'era un mercatino con una bancarella che la vendeva, me ne sono subito innamorata :) Adesso che hai messo la ricetta dovrò proprio provarla anch'io!

    RispondiElimina
  4. wow che delizia!!! quella con le olive è la mia preferita! ciao ^__^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...