Followers

Risotto carciofi e limone, con Fiordifrutta

(English version below)


Un risotto con la marmellata? Ma scherziamo? No, no, qui non si scherza per niente :) e quando si tratta di accettare una sfida in cucina, si prova anche questo, per poi scoprire che è una vera bontà! 

Marmellata in effetti è un po' generico, perché sto parlando di Fiordifrutta Rigoni di Asiago, che oltre ad essere la mia marmellata preferita da anni, è uno dei prodotti di un'azienda con cui ho l'onore di collaborare da qualche tempo. Alla Rigoni di Asiago hanno lanciato la sfida Un risotto che sa di bosco, un contest che ci invita ad usare la marmellata per i risotti, e ad uscire dai nostri schemi che ci portano ad usarla solo per realizzare dolci. Fiordifrutta è una marmellata biologica che non contiene zuccheri, è sana e naturale, quindi perché non provare?

Una sfida in cucina è sempre divertente, e benché fossi un po' scettica, ho provato, cercando di accostare due gusti che a mio avviso si combinano molto bene. Il risultato è stato un risotto goloso e profumato, un sapore pieno, un giusto mix tra limone e carciofi. La proverò anche con altri ingredienti!

Ingredienti (per 2 persone):

3 carciofi
1 cipolla piccola
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaio di olio evo
1 l circa di brodo vegetale
sale, pepe qb
un pizzico di prezzemolo tritato
160 g di riso carnaroli o arborio
mezzo bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio abbondante di Fiordifrutta limoni più un po' per guarnire

Procedimento:

Pulire i carciofi conservando solo la parte centrale più tenera, tagliarli a fette sottili e metterli a bagno con acqua acidulata con succo di limone per qualche minuto. 

Preparare un brodo vegetale, anche usando il dado.

In una pentola fare appassire la cipolla tritata e uno spicchio d'aglio intero con 1 cucchiaio di olio, quindi aggiungere i carciofi scolati e lasciare cuocere 5 minuti, aggiungendo poco brodo vegetale. Rimuovere l'aglio.

Quando il brodo sarà evaporato, aggiungere il riso e tostarlo un paio di minuti, quindi bagnare col vino bianco e lasciare evaporare. A questo punto aggiungere un mestolo di brodo per volta fino a cottura.

Aggiungere il prezzemolo, il parmigiano grattugiato e la marmellata di limoni, e mantecare qualche minuto.

Servire il risotto con un ciuffo di marmellata decorativo.

Con questa ricetta partecipo al contest "Un risotto che sa di bosco" di Rigoni di Asiago



Artichokes and lemon risotto

A risotto with jam? Are we kidding? No, no, I'm not joking at all :) and when it comes to accepting a challenge in the kitchen, I can try that too, only to find that it is a true goodness!

Jam in effect is a bit generic, I'm talking about Fiordifrutta Rigoni di Asiago, which besides being my favorite jam for years, is one of the products of a company with whom I have the honor to work for some time. Rigoni di Asiago launched the challenge  "A risotto that smells of woods", a contest that invites us to use the jam for risotto, and to go out of our patterns that lead us to only use it to make desserts. Fiordifrutta is an organic jam that does not contain sugar, it is natural and healthy, so why not try?

A challenge in the kitchen is always fun, and although I was a little skeptical, I tried, trying to combine two flavours which I thought could be well once matched. The result was a delicious risotto, fragrant, full-flavored, a perfect blend of lemon and artichokes. I will try with some other ingredients!

Ingredients (for 2 persons):

3 artichokes
1 small onion
1 clove of garlic
1 tablespoon of extra virgin olive oil 
Approximately 1 liter of vegetable broth
salt and pepper to taste
a pinch of chopped parsley
160 g Carnaroli or Arborio rice
half a glass of white wine
1 tablespoon grated Parmesan cheese
1 tablespoon of lemon Fiordifrutta a little more 'for garnish

Procedure:

Clean the artichokes retaining only the central part of the most tender, cut into thin slices and soak them with water acidulated with lemon juice for a few minutes.

Prepare a vegetable stock, even with the nut.

In a saucepan soften the chopped onion and a clove of garlic with 1 tablespoon oil, then add the drained artichokes and cook 5 minutes, add some vegetable broth. Remove garlic.

When the broth has evaporated, add the rice and toast it a couple of minutes, then sprinkle with white wine and let evaporate. Now add a ladle of broth at a time until cooked.

Add the parsley, the grated parmesan and lemon marmalade, and stir a few minutes.

Serve the risotto with a decorative sprig of jam.

Copyright© all rights reserved











7 commenti:

  1. mmmm buono il risotto con i carciofi! Adoro i carciofi. Ma non ho mai provato ad aggiungere il tocco del limone nel riso. Buonissima idea! bel piatto :-)

    RispondiElimina
  2. Che spettacolo questo risotto! Anche io ne ho fatto uno ultimamente ma la foto non è bella come la tua, infatti non so se lo pubblicherò :)

    RispondiElimina
  3. Bella presentazione per un risotto così delicato e buono! Ciao

    RispondiElimina
  4. Molto particolare e molto interessante! In effetti la marmellata nel risotto non e' roba da tutti i giorni ma sembra davvero stuzzicante!
    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  5. dall'immagine si direbbe anche buono e dovrebbe essere anche delicato!
    però io la marmellata la faccio in casa chissa se usando la mia avrà lo stesso sapore!?
    un bacio

    RispondiElimina
  6. che bell'aspetto davvero invitante lo deve provare..
    baci

    RispondiElimina
  7. Anch'io ho avuto la tua stessa reazione quando ho letto il tema del contest. Il tuo risotto e' buonissimo e mi piace molto anche la foto. In bocca al lupo! Babi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...