Followers

Crostatine meringate al limone e rosa canina, al profumo di Bergamia

(English version below)


Queste crostatine sono già sul blog dall'anno scorso, ma in occasione del contest di Mamma Papera's blog ho voluto ripubblicarle. Non sono proprio un dolce tradizionale di pasqua, ma sono molto primaverili per gusto e colori, e si adattano bene ad una colazione di Pasqua, o ad essere servite come dessert dopo il pranzo. Sono sane perché la frolla non contiene burro e risulta molto più leggera, e sono golose grazie al mix di sapori e odori...

Per la frolla ho usato una ricetta di Luca Montersino per fare la frolla con l'olio di oliva, che resta più leggera della normale frolla al burro.

Come sempre, non essendo in grado di prendere una ricetta così com'è, ho apportato alcune modifiche e per dare ancora più profumo all'impasto, ho mischiato l'olio evo aromatizzato al bergamotto (Bergamia, per essere precisa) con l'olio evo normale. Ne è risultata una frolla profumatissima che con la meringa italiana era davvero sfiziosa!


Ingredienti per la frolla (tre crostatine e una ventina di biscottini):

150 g di farina 00
100 g di zucchero
la scorza di 1 limone
la scorza di mezza arancia
125 g di olio extra vergine di oliva (io ho usato 50 g di olio evo Bergamia Marina Colonna e 75 g di olio evo normale)
25 g di acqua
45 g di tuorli

Procedimento per la frolla:

Lavare gli agrumi e grattugiare le scorze. Mischiare le scorze allo zucchero.

Disporre sulla spianatoia la farina, e al centro lo zucchero.

A parte, con il mixer, preparare una maionese frullando i tuorli con l'acqua, e versando a filo l'olio evo, fino ad ottenere un composto soffice, chiaro e denso. Questo procedimento serve a dare più consistenza all'olio che altrimenti sarebbe troppo liquido per realizzare la frolla.

Versare la maionese al centro della farina e iniziare a amalgamare lo zucchero, poi la farina, e infine impastare con le mani fino ad ottenere la frolla. L'impasto resta un po' più asciutto di quello che si fa con il burro, ma con un po' di pazienza si lascia lavorare.

Formare una palla e lasciare riposare in frigo almeno mezz'ora.

Con l'impasto ho fatto dei frollini, e le crostatine che ho guarnito con le marmellate e la meringa italiana.

Per farcire le crostatine:

2 cucchiai di meringa italiana

Procedimento:

Recuperare l'impasto di frolla dal frigo, e prelevare tre palline che andranno sistemate nei pirottini da muffin in silicone, formando la base delle crostatine. Lasciare un po' di bordo per non far fuoriuscire la marmellata.

Disporre in ognuna prima un cucchiaino di marmellata al limone, poi, sopra, un cucchiaino di marmellata alla rosa canina.

Cuocere in forno a 180° per 15 -20 minuti, sfornare e lasciare raffreddare.

Sformare le crostatine, e disporre con la sac a poche la meringa italiana sopra la marmellata. La ricetta della meringa italiana la trovate qui.

Passare al forno sotto il grill per qualche minuto, in modo da dorare leggermente la meringa. Sfornare, lasciare intiepidire e servire.

Con questa ricetta partecipo al contest Mettiamo un dolce sano a tavola di Mamma Papera's blog





Sweet tarts with italian meringue, lemon and rose jam, flavoured with Bergamia oil



The recipe of the crust  is a Luca Montersino's recipe to do the crust using oil instead of butter, the result is lighter and flavoured.

As always, not being able to take a recipe as it is, I made some changes, and I mixed the extra virgin olive oil with another extra virgin olive oil flavoured with Bergamot, that I receive from Marina Colonna.

The resulting pastry was very fragrant, and with the jams Rigoni di Asiago and the italian meringue was even better!

Ingredient for the pastry (3 little tarts and almost 20 biscuits):

150 g flour
100 g sugar
lemon zeste
orange zeste
125 g extra virgin olive oil (I used 50 g  extra virgin olive oil Bergamia Marina Colonna and 75 g extra virgin olive oil)
25 g water
45 g egg yolks

Procedure:

Wash and grate the citrus zeste, then mix them with sugar.

Place the flour on the table, and in the middle put the sugar.

Apart, mix with an electric blender the yolks with the water, as doing a mayonnaise, then pour in the oil little by little, until the mixture is clear, soft and dense.

Pour the mixture in the middle of the sugar and begin mixing the sugar, then the flour, then knead with hands until the pastry is omogeneous. Form a ball and let it stand into the frige for at least half an hour.

Don't worry if the pastry is a little more dried then the one done with butter, with a little bit patience you can work it, obtaining a good dough.

With this dough I made 3 tarts and almost 20 biscuits that I'll show you later...

I filled the tarts with jam and italian meringue.

Filling for tarts:


Procedure:

Pick up the dough from the fridge, take three pieces of it and place them into the molds for muffins, pressing well to form the base of the tarts.

Leave the dough a little bit high all around the mold, to not let the jam going out while baking.

Pour into each tart a tsp of lemon jam, and over it a tsp of rosehip jam.

Bake at 180° for 10-15 minutes, then let them cool. 

Unmold the tarts and pour the italian meringue on the surface, using the sac à poche.

Pass in oven under the grill at 180° for some minutes to let the meringue golden.

Let cool and serve.


Copyright© all rights reserved



13 commenti:

  1. tesoro sono fantastiche e i miei figli gradiranno molto volentieri slurpppp ^^
    io sono a dieta ma per loro devo cucinare e davvero sono stupita da quando sono belle e sicuramente buone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io le ho fatte l'anno scorso per i miei una volta che ero da loro... sono sparite in men che non si dica! Ora anche io sono a dieta :( che fatica...ma ce la farò! Queste sono sicuramente più leggere di normali frolle, anche se lo zucchero non manca... ma se le fai, un morsichino per assaggiare ti consiglierei di concedertelo!

      Elimina
  2. Uao sembrano davvero favolose, bellissima idea, complimenti!! :-D

    RispondiElimina
  3. wow che meraviglia... ne mangerei volentieri un paio...

    RispondiElimina
  4. complimenti sono davvero belle e sicuramente buonissime!! Ti auguro una buona domenica!

    RispondiElimina
  5. sono davvero bellissime e molto particolari!

    RispondiElimina
  6. oddi che meraviglia... quanto devono essere buone... e questo oli sono fenomenali, vero? a me piacciono un sacco!
    brava, complimenti!

    RispondiElimina
  7. belle e buone complimenti!!!
    personalmente non amo la pasta frolla con l'olio ma sembrano davvero delicatissime!!
    baci

    RispondiElimina
  8. Che delizia queste crostatine con la meringa! Sono di grane effetto,oltre ad essere buone!Ciao

    RispondiElimina
  9. non saranno propriamente pasquali, ma sono veramente très chic! Complimenti Helga e Magali

    RispondiElimina
  10. devono essere strepitose! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...