Followers

Focaccine al rosmarino

(English version below)


Quando ci si concede uno sgarro alla dieta, lo si deve fare bene! Da un po' di tempo desideravo la pizza, ma andare in pizzeria qui a Losanna non è proprio "soddisfare il desiderio di pizza" e così sabato me la sono fatta a casa. E siccome non bisogna farsi mancare nulla, ho ricavato anche qualche focaccina, così per stuzzicare un po' prima della pizza. Ho proprio mangiato con piacere, e poi la pizza una volta al mese è concessa, no?

Ingredienti per 1 teglia di pizza e 6 focaccine

500 g di farina manitoba
1 bustina di lievito di birra secco
300 ml di acqua circa
10 g di sale
10 g di zucchero
20 g di olio evo

per condire le focaccine:

qualche cucchiao di olio evo
rosmarino in polvere
sale

Procedimento:

Mischiare il lievito secco alla farina, aggiungere lo zucchero e iniziare a versare l'acqua. Azionare l'impastatrice (o l'olio di gomito) a bassa velocità e impastare per qualche minuto. 

A questo punto aggiungere l'olio, il resto dell'acqua e impastare ancora per qualche minuto. Alla fine aggiungere il sale sciolto in un po' d'acqua, e lavorare l'impasto per una decina di minuti.

L'impasto dovrà risultare morbido, elastico ed asciutto.

A questo punto coprire il contenitore con un canovaccio umido e lasciare lievitare in luogo caldo (25-28°) per almeno 2 ore, o fino al raddoppio. Il mio è quasi triplicato.

Recuperare l'impasto e suddividere in due parti, uno che dovrà ricoprire l'intera teglia del forno, l'altro più piccolo per ricavare qualche focaccina.

Spianare la pasta delle focaccine, ricavare dei cerchi con un coppapasta (io ho usato quello di Guardini con espulsore), versare su ogni focaccina una salamoia fatta con acqua, sale fino, rosmarino in polvere e olio evo, quindi praticare i buchi con le dita come si fa con la focaccia genovese.

Cuocere a 250° per 10-15 minuti al massimo, sfornare, lasciare intiepidire un attimo su una griglia e mangiare con E N O R M E piacere!

Domani vi racconto anche la pizza ;)

Focaccia with rosemary

When you make an exception to diet, you should do it well! For some time I wanted a pizza, but go to a pizzeria here in Lausanne is not really "satisfy the desire of pizza", and so Saturday I made it home. And not to give up to anything, I made also some little focaccia, so to tease a little before the pizza. I just ate it with pleasure, and then the pizza once a month is allowed, isn't it?

Ingredients for 1 pan of pizza and 6 little focaccia

500 g of flour manitoba
1 packet of active dry yeast
300 ml of water about
10 g salt
10 g of sugar
20 g of extra virgin olive oil

to flavour focaccia:

a few tbsp of extra virgin olive oil
rosemary powder
salt

Procedure:

Mix the dry yeast into the flour, add sugar and start to pour the water. Operate the mixer (or elbow grease) at low speed and mix for a few minutes.

Now add the oil, the remaining water and knead for a few minutes. Finally add the salt dissolved in a little  water, and work the dough for about ten minutes.

The dough should be soft, elastic and dry.

Then cover the container with a damp cloth and let rise in warm place (25-28 °) for at least 2 hours or until doubled. Mine is almost tripled.

Recovering the mixture and divide into two parts, one that will cover the entire baking tray, the other smaller to get some focaccia.

Roll out the dough for focaccia, draw circles with a pastry rings (I used Guardini with ejector), pour on each focaccia a brine made ​​with water, salt, powdered rosemary and extra virgin olive oil, and drill the holes with your fingers as is done with the focaccia Genovese.

Bake at 250 degrees for 10-15 minutes at most, then let cool briefly on a wire rack and eat with HUGE pleasure !

Tomorrow I'll tell you even the pizza ;)


Copyright© all rights reserved





6 commenti:

  1. Visto il risultato delle focaccine, siamo impazienti per la pizza!! :)

    RispondiElimina
  2. Semplici e sempre buonissime..brava!!

    RispondiElimina
  3. La misura giusta per uno spuntino domani al lavoro... cosa ci sarebbe di meglio??? ^__- Ne prendo una al volo!!
    Franci

    RispondiElimina
  4. che delizia bravissima sono troppo buone parola di pizzaiola

    RispondiElimina
  5. Le pizzette sono sempre ben gradite...se poi fatte in casa e deliziose come queste, ancora meglio!! Un bacione!

    RispondiElimina
  6. mmmmm....mia figlia è impazzita..ne vorrebbe!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...