Followers

Le tradizioni possono cambiare, fermiamo il massacro degli agnelli

foto presa qui

Ho visto un video riguardante il massacro degli agnelli che si ripete ogni anno in prossimità di Pasqua, per fare felici molte famiglie che non vedono l'ora di festeggiare tra risate in allegria, con i piedi sotto il tavolo e la pancia da riempire fino a stare male, partecipando con una certa leggerezza al massacro di queste piccole bestiole indifese, che a solo un mese di vita vengono uccise senza pietà e servite nei nostri piatti.

Il video che testimonia il massacro non riesco a guardarlo, a meno di un minuto inizio a piangere e mi sento male, e questo mi basta per essere felice di aver rinunciato da anni ad acquistare agnello a Pasqua e sempre. Non posto il video perché sul mio blog non lo voglio, ma vi invito a documentarvi su youtube prima di scegliere il menu di Pasqua. Sono animali, e lo siamo anche noi, solo di un'altra specie. Ma loro i neonati li proteggono per istinto.. davvero siamo predatori tali da non avere scrupoli, pur di servire un abbacchio a tavola? No, io non ci sto! Tante verdure, uova, e colombe, e saremo sazi e felici lo stesso.

Io l'agnello lo lascio vivere, e voi?

Foto presa  qui

Buona Pasqua.

12 commenti:

  1. Condivido in pieno. L'ho già dichiarato su altri blog, ma nella mia Pasqua l'agnello è di marzapane o di cioccolato. E forse neanche quelli. Che tristezza. Auguri sinceri anche a te e grazie per queste parole. Pat

    RispondiElimina
  2. assolutamente sì! le tradizioni possono essere rispettate anche cambiando quelle abitudini ormai intollerabili e crudeli. sono anni anche io che non ne mangio e ho eliminato tanto dalla mia tavola che arreca sofferenze inutili agli animali. buona pasqua anche a te con tante verdure dolci e cioccolata!

    RispondiElimina
  3. Ho visto il video e non credo che mangero' agnello quest' anno per Pasqua ma se mi permetti a questo punto non sono da meno i vitellini da latte o i maialini....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Francy, io non mangio nemmeno quelli infatti, non sono vegetariana, appena smetto di mangiare carne mi va giù il ferro e me lo danno in pastiglie (rovinandomi lo stomaco) quindi la mangio, e mi piace pure... ma mangio pollo e bovino adulti, e comunque ogni volta mi vedo la faccia della mucca che mi guarda e nella mia testa le chiedo scusa, è strano lo so, poi da quando vivo in Svizzera le adoro proprio... ma bisogna cercare un equilibrio nelle cose, io ne mangio poca, ma la mattanza di gruppo degli animali cuccioli per far fronte alla richiesta del mercato, questo no, non lo tollero proprio!

      Elimina
  4. Sono contentissima di non averlo comprato ..ora in poi basta , che poi neanche mi piace e neanche lo mangiavo!! mi stavo a senti male leggendo sigh!1
    buona Pasqua baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Anna, anche i miei hanno smesso, mia mamma è stata la prima a vedere un servizio su questa barbarie e ha smesso di comprarlo! Quand'ero più piccola anche noi lo prendevamo, e ci piaceva, ma non riesco proprio più io... se ci pensi anche il kebab ormai comunissimo è agnello, non è che se non lo prendiamo a Pasqua non facciano più atrocità, ma almeno non le alimentiamo ancora di più con la domanda...

      Elimina
  5. Li lascio vivere di sicuro anche io!!!
    E' un giorno di festa ... ma la tradizione più bella è mangiare le uova di cioccolato!!!
    Un bacione ed auguroni in anticipo

    RispondiElimina
  6. Io dissento!!
    noi mangiamo l'agnello, nn solo a pasqua e non così piccoli, d'altronde li alleviamo!!
    li alleviamo nel miglior modo possibile e li macelliamo senza" massacrare".
    Comunque io rispetto anche chi nn mangia nè la carne nè gli agnelli e auguro anche a te una serena pasqua!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che la grande distribuzione abbia molte attenzioni al riguardo... Rispetto i punti di vista di tutti, ma non li condivido e decido di non partecipare. Comprendo che per molti si tratta di un mestiere, e apprezzo chi in questo mestiere sceglie modi meno cruenti, per quanto si stia parlando sempre di macellazione... Non condivido l'uccisione dei piccoli, di qualsiasi specie, solo per portarli in tavola. Credo che non ce ne sia tutto questo bisogno, siamo tutti sovra-alimentati, non è indispensabile. Ma è la mia opinione... e la regola per la mia vita.

      Elimina
  7. Sono d'accordissimo con te...! Buona pasqua ^.^

    RispondiElimina
  8. Io non ho mai mangiato un agnello in vita mai e mai lo mangerò perché non riesco proprio ad accettare quello che viene fatto a questi piccoli animali indifesi.
    Ma purtroppo le tradizioni sono dure a morire.

    RispondiElimina
  9. Io sono di parte non mangio nè agnello nè capretto.....spero tu abbia passato bene le festività...un bacino la stefy

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...