Followers

Pippi calzelunghe per una cara amica


Questa volta niente torta. A volte vivere lontano dal posto in cui sei cresciuta, in cui ci sono la tua famiglia e i tuoi amici, ti impedisce di dedicarti a loro ogni volta che vorresti. In questo caso si tratta di Stefy, una carissima amica conosciuta il primo giorno di università e con la quale si è stretta subito una solida amicizia.

Mi ricordo ancora quel giorno... Io avevo iniziato i corsi una settimana in ritardo perché avevo lavorato durante l'estate ed ero rientrata tardi, e per non perdere le lezioni della settimana prima mi rivolsi ad una ragazza con una folta chioma rossa e riccia seduta davanti a me. "Ehi..pssst..scusa... io mi chiamo Valeria, ho perso le lezioni della settimana scorsa, hai mica degli appunti da farmi leggere per favore?" E lei invece di pensare di avere a che fare con la solita opportunista, si è presentata, mi ha passato i suoi appunti, ed è diventata una delle mie più care amiche. Era il 1996, ottobre.

Ora Stefy ha un'adorabile bambina, Francesca, che il 21 novembre avrà 2 anni, e io purtroppo non potrò farle la torta perché sarò qui, piena di lavoro (beh, per fortuna ho del lavoro).

Così abbiamo trovato una soluzione insieme. Il topper personalizzato che lei potrà mettere sulla torta che si farà fare in pasticceria per l'occasione.  Come mai Pippi? Stranamente a Francesca piace tanto il personaggio... sarà che le ricorda qualcuno?









This time, no cake. Sometimes living away from the place where you grew up, where are your family and your friends stop you from devote to them whenever you'd like. In this case it is Stefy, a dear friend known on the first day of universities and with which it is immediately close a solid friendship.

I still remember that day ... I had started classes a week late because I had worked during the summer and I came back later, and not to lose the lessons of the week before I turned to a girl with a thick and curly red hair sitting in front of me. "Hey .. pssst .. sorry ... my name is Valeria, I lost the lessons of last week, do you have any notes for me to read, please?" And instead of thinking she had something to do with the usual opportunist, she introduced herself, handed me his notes, and became one of my closest friends. That was in 1996, October.

Now Stefy has an adorable little girl, Francesca, on the November 21 she will be two years, and  unfortunately I can not make her the cake because I'll be here, full of work (well, luckily I work).

So we found a solution together. The custom topper that she can put on the cake she will buy for the occasion. Why Pippi? Strangely Francesca really like the character ... it will remind her of anyone?


6 commenti:

  1. bellissimaaaaaaaaaaa,sei stata super brava..complimenti

    RispondiElimina
  2. penso che Stefania e Francesca saranno felicissime grazie a te e che ti sentiranno vicina come non mai...baci, Flavia

    RispondiElimina
  3. CHE BELLOOOOOOOOOO :))! le compagne di università sono fiori speciali :))! il tuo regalo è fantastico :D!!

    RispondiElimina
  4. troppo bellaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. Ciao ci sono due premi per te!!!
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo topper.
    Se posso darti un consiglio, quando fai lo scontorno, dopo con il pennellino sottile prendi lo strumento sfoca e passalo sul contorno, il passaggio sarà naturale e non si vedrà il ritaglio (io uso Photoshop, ma sono strumenti diffusi a diversi software).
    Scusa se mi sono permessa, volevo solo esserti utile.
    Ciao
    alice

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...