Followers

Crauti viola e salsiccia



Questa non è certo una ricetta elaborata e non è che abbia inventato nulla... Ma l'ho provata solo ora, di solito non compro salsiccia, o carne che abbia un forte gusto di maiale, perché non mi fa impazzire, ma quando la salsiccia è buona invece mi piace molto. Come io faccia a stabilire se sa di maiale o no, non ve lo saprei spiegare, è una questione olfattiva credo...

Da queste parti la salsiccia è quasi una specialità (Svizzera), ce ne sono di molti tipi, e alcune sono proprio salsicce locali, altre arrivano dalla vicina Francia, e anche quelle hanno qualche particolarità, che non conosco.

Finalmente, girando per i banchi del super ho preso la salsiccia, così, perché mi attirava in quel momento.

In frigo avevo un cavolo cappuccio viola, che fa tanto bene e mi piace molto. Non ho fatto altro che abbinarli, sgrassando prima la salsiccia. E mi sono stupita perché il piatto era buonissimo, e l'abbiamo anche digerito in fretta. E così, si è guadagnato il diritto di entrare a far parte della mia raccolta di ricette, che condivido con voi. Adattissimo alla stagione, per i sapori decisi, per l'apporto calorico, e per i colori, ci è proprio piaciuto.

Ingredienti

1 salsiccia
mezzo cavolo cappuccio (viola o verde)
1 cipolla
mezzo bicchiere di vino rosso
un cucchiaino di cumino
qualche patata novella
un po' di sale o di dado fatto in casa
olio evo

Procedimento

Togliere la salsiccia dalla sua pellicola-budello, e spezzettarla. Cuocerla in una padella appena unta di olio (giusto perché non si attacchi, dato che il grasso verrà fuori dalla salsiccia), con un po' di cumino in semi. Sfumare leggermente con il vino rosso, e portare a cottura. Una volta ben cotta, scolarla bene e metterla da parte.

In una pentola dal fondo spesso (io uso quella in ghisa) appassire leggermente la cipolla con poco olio evo, quindi aggiungere il cavolo tagliato a fettine sottilissime, e qualche patata novella tagliata a metà. Lasciare insaporire, sfumare col vino rosso, regolare di sale e portare a cottura con il coperchio, aggiungendo poca acqua per volta se dovesse asciugarsi troppo.

Una volta cotti i crauti con le patate, aggiungere la salsiccia, che ormai avrà rilasciato gran parte del suo grasso, e lasciare insaporire per qualche minuto.

Il vostro piatto unico è pronto. Servire caldo fumante, e completare il pasto al massimo con qualche mandarino o un altro frutto a scelta. :)





5 commenti:

  1. Che ricettina super sfiziosa!!!

    RispondiElimina
  2. i crauti viola sono i miei preferiti buoni buoni ..mi hanno sempre affascinato sarà per il loro colore e la vena dolciastra che hanno slurp con la delizia devono essere una vera e propria delizia

    RispondiElimina
  3. Che piatto incredibilmente invitante!
    Perfetto per il pranzo :)
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. ma che bontà e che colore!amo questo tipo di ricette!bacio

    RispondiElimina
  5. non ho mai mangiato il cavolo viola, ha un bell'abbinamento cromatico con la salsiccia.
    Felice Natale, Laura

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...