Followers

Trancetti morbidi di cioccolato al lampone... senza uova!


Eccomi tornata, dopo un Natale un po' così, un capodanno a Stoccolma che vi racconterò presto, e un weekend a sistemare mobili nuovi a casa... Ora che ho sistemato meglio la cucina, riordinando tutto in scaffali nuovi, non ho scuse, devo produrre!

Prima di Natale ho comprato il nuovo libro di Marco Bianco, che consiglio vivamente a tutti perché ci sono molti spunti per mangiare sano ma con gusto. L'ispirazione di questi trancetti mi è venuta proprio dalla sua ricetta della fetta al latte di soia, che io ho leggermente variato e farcito al lampone con confettura bio Rigoni di Asiago.

Un risultato buono, leggero e cioccolatoso per iniziare la giornata con una marcia in più. La base è un pan di spagna al cioccolato senza uova, si può usare con qualsiasi ripieno, o anche semplice. Nel suo libro Marco Bianchi consiglia di farlo raffreddare avvolto in una pellicola per mantenere l'umido, io l'ho fatto, ma la prossima volta lo farò raffreddare come un normale pan di spagna su una griglia, in modo che il calore evapori lasciandolo morbido e "spugnoso". 

Il lato positivo è che a differenza delle normali torte al cioccolato, questa è digeribilissima, e non lascia unto in bocca!

Ingredienti

60 g di farina integrale
60 g di farina manitoba
30 g di fecola di patate
1 cucchiaio di farina di mandorle
400 ml di latte di soia
1 bustina di lievito per dolci
60 g di zucchero
2 cucchiai di caffè macinato
150 g di cioccolato fondente
una bacca di vaniglia in polpa
1 pizzico di sale


Procedimento

Mischiare tutte le polveri tra loro. Fondere il cioccolato nel latte di soia a bagnomaria, quindi versare poco a poco sugli ingredienti mischiati e lavorare con una frusta fino ad ottenere una crema liscia. Foderare la teglia da forno con la carta da forno, quindi versarvi l'impasto liquido che si adagerà lungo tutta la superficie della teglia, restando piuttosto sottile.

Cuocere a 180° per 15 minuti, sfornare e lasciare raffreddare su una griglia. Proverò lo stesso impasto per il rotolo farcito, questa volta l'ho farcito con confettura al lampone Rigoni di Asiago, e tagliato a trancetti. Quanto mi piace il lampone col cioccolato....






10 commenti:

  1. Buon Anno e bentornata. Questi trancetti sono golosi e sembrano anche leggeri: un'ottima idea, anche per la merenda dei bimbi, che al cioccolato non dicono mai di no!!! Bacioni

    RispondiElimina
  2. trancetti pazzescamente invitanti e l'abbinamento è più che mai intrigante! ps ma che meraviglia il tuo patato!!! mi ricorda la nostra Camilla per purtroppo non c'è più... fagli una coccola anche da parte mia! a presto, Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo anche il patato non c'è più, è volato via prima di Natale e io ancora piango...credo che le foto resteranno lì sul blog, nel mio cuoricino lui c'è..

      Elimina
  3. golosissima ricetta,complimenti ...un abbraccio !!!!!

    RispondiElimina
  4. Questa ricetta mi piace, molto particolare e sopratutto senza uova!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Devono essere squisiti!!!li provo^^!!!bacio!

    RispondiElimina
  6. mi piacciono un sacco le sue ricette ha una maniera stuzzicante di proporre cose sane. Complimenti per questi dolcetti che sono deliziosi. Un bacio

    RispondiElimina
  7. Buon Anno! Questi trancetti devono essere una bontà, anche leggeri....Complimenti:)

    RispondiElimina
  8. Che bontà questi dolcetti invitanti e leggeri!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  9. Buon anno!!!! E complimenti per questa sfiziosissima ricetta cioccolatosa.... :*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...