Followers

Plumcake tigrato...Senza uova, senza burro e buonissimo!



Io l'ho mangiato a merenda, e non mi ha appesantita minimamente (beh, una fettina, non tutto). L'impasto è semplice e leggero, l'effetto è simpatico, e il sapore scioglievole... in più senza uova nè burro è ottimo anche per merenda, senza sbilanciare troppo la nostra dieta. La mia dose di zucchero è medio bassa perché mi piace sentire l'amaro del cioccolato, se volete potete aumentarlo fino a 80 g, oppure usare un cioccolato fondente al 50%. In ogni caso, provatelo!

Ingredienti

100 g di farina integrale
100 g di farina 0
100 g di fecola di patate
40 g di farina di nocciole
60 g di zucchero di canna
2/3 di bustina di lievito
1 pera matura
2 cucchiaini colmi di cacao amaro in polvere
70 g di cioccolato fondente al 72%
una bacca di vaniglia
un pizzico di polvere di bucce di arancia
400 ml di latte di riso o di mandorla bio (quello non zuccherato)
1 cucchiaio di olio di mais

Procedimento

Mischiare tra loro le farine (tranne quella di nocciole), lo zucchero, la vaniglia e le scorze d'arancia e il lievito. Aggiungere poco a poco il latte di riso, conservandone un po' (80 ml circa) per il cioccolato. Frullare la pera con la farina di nocciole e unire all'impasto.

Impastare con una frusta fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere l'olio di mais.

Dividere l'impasto in due parti, e in una aggiungere il cacao in polvere, quindi il cioccolato fuso a bagnomaria con il restante latte di riso.

Ungere e infarinare uno stampo per plumcake, io ho usato quello di Guardini della linea Keramia, la mia preferita perché non attacca e cuoce perfettamente i dolci.

Alternare a strati gli impasti dei due colori, quindi segnare uno zig-zag con uno stecchino che immergerete fino in fondo, e per tutta la lunghezza dello stampo.

Infornare a 180° per 35 minuti, quindi spegnere il forno e lasciare il dolce al caldo ancora 10 minuti.

Sformare su una griglia e lasciare raffreddare completamente. Buona merenda!










6 commenti:

  1. E' l'ideale per il mio colesterolo, così non si rinuncia a godere! Grazie!

    Ho indetto un contest, se vuoi, se puoi...

    A presto!

    RispondiElimina
  2. non ho mai usato insieme nocciole e farina integrale, sai che mi hai dato un'idea!

    RispondiElimina
  3. Ha davvero un bell'aspetto...e guardando gli ingredienti sembra davvero leggero!!! Complimenti...

    RispondiElimina
  4. buono, leggero e più digeribile direi, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. tante cose buone mese insieme ....è buono si e anche bello!!
    baci

    RispondiElimina
  6. Che bello questo ciambellone..tanti gusti favolosi tutti insieme!
    Briciole di Bontà Mammma e figlia in cucina..

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...