Followers

Baci di dama reinterpretati con Nocciolata e Mielbio



Questi biscotti sono tra i miei preferiti, di origine piemontese (Tortona), rievocano un bacio tra due biscottini, suggellato da un cuore di cioccolato fondente. Le nocciole nell'impasto si sposano benissimo col cioccolato e li rendono davvero speciali! Nella variante che vi presento, li ho arricchiti col miele profumatissimo Mielbio di arancio Rigoni di Asiago, e farciti con Nocciolata Rigoni di Asiago.

Ingredienti:

per la frolla

300 g di nocciole del Piemonte tritate a farina
300 g di farina 00
150 g di zucchero
2 cucchiai di MIelbio di arancio Rigoni di Asiago
200 g di burro
1 bustina di lievito per dolci
1 uovo

per la crema

Nocciolata Rigoni di Asiago

Procedimento:

Versare in una ciotola la farina, lo zucchero, le nocciole tritate, il lievito. Amalgamare bene le polveri, e aggiungere il burro ammorbidito, il miele MIelbio di arancio Rigoni di Asiago leggermente intiepidito e l'uovo.

Impastare bene con le mani e formare una palla. Avvolgerla in una pellicola e lasciare riposare in frigo mezz'ora.

Recuperare l'impasto, formare delle piccole sfere e sistemarle sulla teglia del forno coperta di carta oleata. Cuocere per 10-15' a 150° su forno statico.

Sfornare i biscotti, lasciarli raffreddare e poi farcirli con Nocciolata Rigoni di Asiago.

 Chiudere i biscotti a due a due e conservarli in un contenitore di latta.

Con questa ricetta partecipo al nuovo contest di Rigoni di Asiago Le ricette regionali reinterpretate con i prodotti Rigoni di Asiago








3 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...