Followers

Ceci, spinaci, quinoa... crumble. E tutto senza burro. Impossibile non fare il bis!



Chiamatelo pure crumble svuotafrigo, e metteteci quello che volete!

In qualsiasi modo sarà buonissimo, e il crumble senza burro è una versione sana di tutto rispetto che basta a dare una croccantezza irresistibile alla vostra ricetta.

Io avevo in frigo due pugni di spinaci bolliti e strizzati, un piatto di quinoa già cotta (sui 60 g) e tanta voglia di fare qualcosa di buono ma leggero, un piatto bello caldo per il freddo di questi giorni, che non fosse carico di grassi perché siamo ancora nel periodo che segue le feste, e un po'di moderazione aiuta sempre a sgonfiarsi.

Per aggiungere un po' di proteine ho completato con una latta di ceci scolati e sciacquati. Visto che piatto semplice? Davvero adatto a tutti, anche quelli con tempi strettissimi e mille impegni. Ecco la mia ricetta.

Ingredienti:

60 g di quinoa bollita (15 minuti in acqua pari a 3 volte il peso della quinoa)
2 pugnetti di spinaci bolliti e strizzati
2 patate piccole cotte al vapore
1 latta di ceci precotti
1 spicchio d'aglio
rosmarino, erba cipollina e le erbe che più vi piacciono
olio evo, sale, pepe

per il crumble
farina integrale
acqua
olio evo
sale, pepe, rosmarino


Procedimento

In un tegame scaldare uno spicchio d'aglio con l'olio evo, quindi saltare qualche minuto gli spinaci. Aggiungere i ceci e lasciare insaporire.
Togliere l'aglio, riunire patate, ceci e spinaci in un recipiente alto e frullare con un mixer ad immersione. Aggiungere qualche cucchiaio d'olio evo, regolare di sale e pepe, ed aggiungere la quinoa bollita. Mescolare bene con un cucchiaio di legno.

In una pirofila in vetro foderata con carta forno, distribuire qualche cucchiaio di pangrattato, quindi versare il composto e appiattirlo.

Preparare ora il crumble. Io l'ho fatto ad occhio con qualche cucchiaio di farina integrale, sale e pepe e un bel pizzico di rosmarino secco. Ho aggiunto un po' per volta qualche cucchiaio di acqua e un filo d'olio in modo da avere un composto sabbioso e sbriciolato, per nulla compatto. A questo punto l'ho distribuito sul mio composto di ceci, spinaci e quinoa e ho infornato a forno a 180° statico sul ripiano di mezzo per 20 minuti.

Il crumble è andato a ruba... Eccolo prima che lo spazzolassimo via del tutto!




1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...