Followers

Pasta con pesto di pistacchi, pancetta, pomodorini e zeste di limone

Le ricette di mio marito...


Come promesso, ecco le prime ricette di mio marito.

Lui, che non si è mai avvicinato alla cucina perché "tu non lasci spazio a nessuno" (ed è anche vero), ora per aiutarmi e per accettare una sfida che gli ho lanciato per gioco, si è messo ai fornelli. E mica con una pasta in bianco, no no! Ogni sabato si mette a cercare una ricetta online, e poi senza nemmeno farsi aiutare, la realizza e me la propone. E che ricette! Buonissime! E realizzate benissimo! Subito pensavo alla fortuna dei principianti, ma alla terza realizzazione perfetta direi che è proprio bravo, peccato non averlo messo all'opera prima :)
Le prime due ricette non le ho fotografate, quindi inizio dalla terza.

Questa ricetta l'ha presa su Giallo Zafferano ed ha adattato le dosi e modificato un po' gli ingredienti.

Ingredienti (per 2 persone)

Pasta corta 160 g (è la nostra dose perché io mangio 60 g e lui 100. Mettete le vostre dosi)
Pomodorini pachino 250 g
1 porro
50 g di pancetta affumicata a cubetti
sale, pepe

Per il pesto di pistacchi
50 g di pistacchi sgusciati (non salati)
2 foglie di basilico
scorza grattugiata di limone (mezzo cucchiaino)
1 cucchiaio colmo di parmigiano grattugiato
25 ml d'acqua
pepe

Procedimento

Per preparare il pesto di pistacchi, sbollentare 5 minuti i pistacchi e scolarli. Eliminare la buccia. Trasferirli nel mixer con gli altri ingredienti, quindi frullare fino ad ottenere una crema, che lascerete da parte.

Pulite il porro e tagliatelo a rondelle sottili.

In una padella, scaldate l'olio e fate appassire il porro qualche minuto, quindi aggiungete la pancetta e fate rosolare a fuoco vivace. A questo punto aggiungete i pomodorini lavati e tagliati in quattro.

Coprite, e lasciate cuocere una decina di minuti. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda.

A parte mettete a cuocere la pasta in acqua bollente e salata. Quando sarà cotta, scolatela, aggiungete il pesto al sugo di pomodorini, amalgamate bene, quindi versate la pasta direttamente in padella. Lasciate insaporire qualche minuto, regolate di sale e pepe e servite.

Buonissima... e con quel profumo di limone davvero sfizioso.

Alla prossima ricetta...

1 commento:

  1. Dev'essere deliziosa!!la proverò sicuramente ;) complimenti e lieta di conoscerti.Elisabetta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...