Followers

Biscotti viennesi


Un'incontenibile voglia di fare biscotti, ecco cos'è che ultimamente non riesco proprio a controllare. 
Da quando è nata Greta (che ha ormai 10 mesi), il tempo è filato talmente veloce che non solo ho messo da parte il mio lavoro di tortaiola (cake designer è troppo pretenzioso), ma mi sono ridotta ad alimentarmi con piatti precotti o residui di passato di verdure con semolini vari.

Adesso la piccola è un po' più "autonoma" e mentre gioca con tutto quello che trova alla sua altezza, riesco pian piano a riprendere in mano pentole e mattarelli... che gioia! Non me ne accorgevo ma tutto questo mi è mancato. E ora che ho ripreso in mano la mia seconda passione (perché la prima adesso è proprio questa scimmietta di figlia che mi gira attorno ridendo), la voglia di fare biscotti si è nuovamente impossessata di me. 

E poi li mangio. Tutti, o quasi, se conto che un paio li mangia anche mio marito... Vuoi mettere la soddisfazione?

E allora, ne offro un po' anche a voi, così ingrasso meno e condivido il piacere di questi meravigliosi biscotti di frolla montata. Non ho inventato nulla, e rendo il merito a Pasqualina in cucina, dalla quale ho preso la ricetta, aggiungendo solo le scorze di limone. 



Ingredienti
250 g di burro
100 g di zucchero a velo setacciato
40 g di albumi
300 g di farina 00
la polpa di una bacca di vaniglia
un pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone

Se poi volete usare un uovo solo come ho fatto io, l'albume peserà intorno ai 30 g, e di seguito le proporzioni.

188 g di burro
75 g di zucchero a velo
30 g di albume
225 g di farina 00
vaniglia e limone come sopra

Procedimento

Nella planetaria montare il burro morbido con lo zucchero a velo, la vaniglia, le scorze di limone.

Aggiungere l'albume ed amalgamare prima con una spatola (se io continuo a montare in genere mi impazzisce l'impasto), quindi aggiungere la farina e il pizzico di sale e riprendere a montare l'impasto.

Trasferire in un sac à poche con la bocchetta a stella e formare le S sulla placca forno foderata con carta forno.

Infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 12 minuti.

Devono rimanere chiari (ma sotto si doreranno un po'). Sfornare i biscotti e lasciarli raffreddare su una griglia, quindi spolverare con un po' di zucchero a velo e conservare in un barattolo di vetro.

Si sciolgono in bocca, provateli e non vi pentirete! (e mandati la foto della prova sulla mia pagina fb)

A presto!


1 commento:

  1. C'ho la fissa dei biscotti in sto periodo io ^^ questi li devo aggiungere alla mia lista!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...