Followers

Cake morbidissimo al miele


Da un po' di tempo mi chiedevo se fosse possibile sostituire completamente il miele allo zucchero nei dolci, ma non avevo ancora fatto una prova. Recentemente, grazie alla meravigliosa collaborazione con Rigoni di Asiago che continua da qualche anno, ho ricevuto un barattolo di Mielbio Mandarino, uno della gamma dei mieli cremosi, che mi ha incuriosita al punto di fare finalmente la prova. Il risultato è perfetto! Un dolce profumato e dolce, che però ha il pregio di far innalzare meno la glicemia, dato che si legge che il rapporto tra miele e zucchero saccarosio è di 1:3.

Per le dosi, ho tolto dal peso dello zucchero il 20% e ne ho ricavato la quantità di miele da usare, questo perché il miele ha il potere di dolcificare di più con una quantità inferiore.

Io ho fatto una leggera glassatura di zucchero a velo al limone perché mi piace la crosticina che forma, ma se non potete mangiare zucchero, la glassatura si può omettere, o fare con del miele appena riscaldato.

Non ci sono scuse per non provare questo dolce, ottimo a colazione, a merenda o dopo pranzo, magari servito con una pallina di gelato...

Ingredienti

2 uova + 1 albume
1 limone non trattato (la scorza grattugiata e il succo)
140 g di farina 00
mezza bustina di lievito per dolci
50 g di burro morbido
85 g di Mielbio Mandarino
1 cucchiaino di rum
un pizzico di sale

Per la glassa
80 g di zucchero a velo
il succo del limone
scorzette di limone

Procedimento

Lavorare a crema il burro con il miele e le scorze di limone grattugiate, quindi aggiungere le uova intere una alla volta e lavorare velocemente.

Aggiungere la farina setacciata con il lievito e il cucchiaino di rum.

A parte montare a neve l'albume con un pizzico di sale, quindi aggiungerlo all'impasto dolcemente, facendo dei movimenti dal basso verso l'alto per non sgonfiarlo.

Versare l'impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato ed infornare con programma statico a 200° per 7 minuti, quindi abbassare la temperatura a 180° e cuocere per altri 30-35 minuti. Fate la prova dello stecchino prima di sfornare.

Una volta cotto, sformatelo delicatamente su una griglia.

Preparate una cremina sciogliendo lo zucchero a velo nel succo di limone, quindi versatela sul dolce ancora caldo e lasciate raffreddare. Io ho anche guarnito con delle scorzette di limone tagliate con un coltellino.

Concedetevene una fetta in più per colazione perché è davvero tanto buono!


2 commenti:

  1. Anche a me piace il miele nei dolci, secondo me gli dà una sofficita' è un colore meravigliosi....
    Questo cake è assolutamente da provare!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Questo è vero comfort food, brava!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...